Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

Programma III anno

Scuola di Specializzazione in Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva e del Dolore

  • Acquisire le conoscenze specifiche dei fenomeni fisici, biochimici e fisiopatologici necessari per applicare correttamente le tecniche della medicina perioperatoria e per assistere il paziente fragile con appropriata intensità di cura
  • Acquisire le conoscenze teoriche e l’abilità pratica per diagnosticare e trattare, secondo gli standard nazionali ed europei, tutte le condizioni cliniche connesse con la medicina perioperatoria, la terapia intensiva polivalente e quella specialistica
  • Apprendere e saper utilizzare i sistemi di monitoraggio e le tecniche protesiche capaci di supportare le funzioni vitali in terapia intensiva
  • Gestire in maniera appropriata il rapporto con il paziente, per prepararlo adeguatamente alla procedura prevista, ma anche con i congiunti dell’assistito in condizione critica

  • Saper utilizzare, interpretandole correttamente, le principali tecniche di monitoraggio invasivo e non, relativamente ai parametri respiratori, emodinamici, neurologici e metabolici
  • Essere in grado di diagnosticare e trattare i principali quadri di interesse intensivologico, comprese le complicanze di più comune osservazione nella gestione del paziente critico sia medico che chirurgico
  • Saper diagnosticare e conoscere le principali tecniche di supporto di organi e funzioni
  • Essere in grado di gestire le criticità delle vie aeree, applicando in maniera idonea i diversi modelli di ventilazione artificiale in area critica

Anestesia e Medicina perioperatoria

  • Comunicazione efficace e interazione con i pazienti ai fini del consenso e dell’informazione del rischio
  • Uso appropriato e sicuro di tutte le apparecchiature delle tecniche d’immagine applicate, oltre che delle misure di sicurezza elettriche e ambientali
  • Gestione del processo decisionale relativo alla discussione delle alternative con il paziente, il chirurgo e gli altri colleghi
  • Gestione della documentazione clinica e ottimizzazione delle cure postoperatorie in cooperazione con gli altri medici e gli infermieri
  • Conoscenza e utilizzo di un'ampia varietà di attrezzature, avendo appreso i principi di funzionamento, il significato della variazione dei parametri misurati ed i possibili errori delle diverse tecniche di monitoraggio dei parametri neurologici, respiratori, cardiocircolatori, metabolici

Medicina critica e di emergenza

  • Capacità di gestire le più comuni emergenze mediche con pericolo di vita, con gestione di base e avanzata dell’emergenza medica critica pre e intraospedaliera, avendo eseguito la rianimazione cardiopolmonare

Rianimazione e Terapia Intensiva

  • Capacità di praticare terapia medica per diversi livelli di intensità di cura e perioperatoria del paziente critico
  • Capacità di praticare Terapia Intensiva generale (polivalente) e specialistica
  • Gestione delle vie aeree e dell’assistenza respiratoria intensiva, incluso l’utilizzo della broncoscopia
  • Conoscenza di un'ampia varietà di attrezzature, avendone discusso i principi di funzionamento, il significato della variazione dei parametri misurati ed i possibili errori delle diverse tecniche di monitoraggio, invasivo e non, dei para-metri neurologici, respiratori, cardiocircolatori, metabolici

Qualità, Gestione ed Economia sanitaria, etica, ricerca e sviluppo della professionalità

  • Formulare decisioni cliniche rispettando i principi etici e legali
  • Comunicare in maniera efficace con i pazienti e i loro familiari
  • Coinvolgere i pazienti e/o i loro delegati in decisioni che riguardano la terapia e il trattamento
  • Coinvolgere i colleghi di altre differenti specialità nel processo decisionale riguardante la cura e il trattamento
  • Mantenere delle accurate e leggibili cartelle, e la documentazione delle attività cliniche
  • Rispettare la vita privata, la dignità, la riservatezza e i vincoli giuridici nell’utilizzo dei dati dei pazienti
  • Sostenere e partecipare alle attività che riguardano lo sviluppo professionale e della specialità

Gestione delle vie aeree

  • Conoscere le strategie di sicurezza della gestione delle vie aeree in terapia intensiva e nel paziente critico
  • Gestire l’estubazione in sicurezza in condizioni di difficoltà e/o dopo interventi sulle vie aeree
  • Conoscere le diverse tecniche di tracheotomia, acquisire la pratica di base e conoscere le strategie per prevenire le complicanze a breve e lungo termine

Neuroanestesia

  • Conoscenza e delle strategie per la protezione cerebrale e il controllo della pressione intracranica
  • Gestione del paziente con pressione intracranica aumentata 

 

 

Ultimo aggiornamento: 03/09/2019 10:16