Vai al contenuto pricipale


Master II Livello - 
Anno Accademico 2017/2018

 Contenuti della pagina in aggiornamento 


Master Universitario di II livello in Alta Formazione e Qualificazione in Terapia del Dolore per medici specialisti (D.M. 4/4/2012)
Proponente del Master: Professor Luca Brazzi

I Edizione: Decreto Rettorale di istituzione n. 1998 del 19/6/2017
Master di II livello in Alta Formazione e Qualificazione in Terapia del Dolore per medici specialisti

Obiettivi Formativi del Corso

Il master di alta formazione e qualificazione in terapia del dolore è istituito, al fine di formare figure professionali con specifiche competenze ed esperienza nell'ambito delle terapie del dolore.
Obiettivi formativi qualificanti:

  1. obiettivi di base inerenti l'approfondimento della fisiopatologia del dolore, delle conoscenze  teorico-pratiche per la diagnosi e il trattamento del dolore cronico, appropriatezza ed efficacia degli interventi assistenziali e gestionali, approfondimento delle metodiche di valutazione  del paziente e della qualità della vita, delle implicazioni psicologiche e comportamentali, la conoscenza delle principali tecniche della comunicazione interpersonale, principi di etica medica e bioetica clinica.  
  2. obiettivi caratterizzanti: l'acquisizione di capacità metodologiche attinenti alla logica clinica , alle strategie decisionali, al management del paziente con dolore nel contesto della rete di terapia del dolore, lavoro in equipe interdisciplinare e interprofessionale, capacità ed esperienze di gestione del dolore nel fine vita, conoscenza del management sanitario, organizzazione del lavoro ed economia sanitaria

Requisiti d'accesso

Lauree del vecchio ordinamento:

  • Medicina Chirurgia con abilitazione all'esercizio della professione medica e con una delle seguenti specializzazioni: anestesia e rianimazione, geriatria, neurologia, oncologia, radioterapia, pediatria con documentata formazione in terapia del dolore (secondo DI 4/4/2012).

Lauree di II livello

  • Medicina Chirurgia (classe 46/S e LM-41) con abilitazione all'esercizio della professione medica e con una delle seguenti specializzazioni: anestesia e rianimazione, geriatria, neurologia, oncologia, radioterapia, pediatria con documentata formazione in terapia del dolore (secondo D.M. 4/4/2012).

Altro: Titoli stranieri riconosciuti idonei in base alle modalità previste dall'art. 2.5 del Regolamento per la disciplina dei Master.

Possono essere ammessi i medici specialisti delle seguenti specialità (come da art. 5 comma 2, Legge n. 38 del 15 marzo 2010):

  •  Anestesia e rianimazione;
  •  Geriatria;
  •  Neurologia;
  •  Oncologia;
  •  Radioterapia;
  •  Pediatria;

con documentata formazione in terapia del dolore, secondo il D.M. 04/04/2012, e più precisamente in possesso di certificazione di: 

  • conoscenza delle basi anatomiche e fisiologiche della  genesi, conduzione e percezione dello stimolo doloroso;
  •  delle caratteristiche farmacologiche e le modalità di impiego degli analgesici
  •  nonché le procedure antalgiche extrafarmacologiche,
  •  partecipazione a valutazioni algologica in pazienti con  dolore di origini diverse,
  •  esecuzione di almeno:      
    • 25 peridurali       
    • 10 accessi spinali per neuro modulazione        
    • 10 blocchi nervosi periferici    
  •  conoscenza delle tossicità farmacologiche 
  •  pratica   nel trattamento di pazienti con sospetta intossicazione     
  • gestione emergenza in almeno 30 pazienti

La documentata formazione in terapia del  dolore  deve  essere comprovata da un Diploma di Specializzazione (Specialità di Anestesia e Rianimazione) che preveda le attività sovraindicate o certificata (per tutte le altre specialità) dal responsabile di un Centro di  Terapia del Dolore in possesso dei requisiti comma 3 art. 5 legge n.  38/2011 accreditato col SSN o in via transitoria da  una U.O  Complessa  di Terapia del Dolore accreditata con il SSN.

Comitato Scientifico

Presentazione delle domande di ammissione

  • Inizio iscrizioni: giovedì 13 luglio ore 9,30
  • Fine iscrizioni: venerdì 20 ottobre ore 12,00

Modalità di Ammissione

L'ammissione al Master sarà tramite valutazione dei titoli presentati al momento dell'ammissione.
Nell'eventualità che le domande siano in numero inferiore al numero massimo stabilito (15) non avrà luogo la selezione; contrariamente, se le domande di ammissione saranno superiori si svolgerà la selezione dei candidati.
La Commissione giudicatrice valuterà i seguenti titoli:

  • Precedenti partecipazioni a Master e/o Dottorandi di ricerca attinenti all'argomento del Master (fino ad un massimo di 3 punti)
  • Pubblicazioni scientifiche attinenti all'argomento del Master (fino ad un massimo di 7 punti).

Immatricolazione

  • data di pubblicazione della graduatoria: 16 novembre 2017
  • immatricolazione: dal 17 novembre 2017 al 27 novembre 2017
  • ripescaggio: dal 29 novembre 2017 al 7 dicembre 2017

Piano Didattico: (visualizza l'allegato)

Durata

  • Lezioni frontali: 2 o 3 giorni consecutivi al mese per 10 mesi (fino al raggiungimento di 223 ore)                                                   
  • Tirocinio: 750 ore

Lingua: Italiano

Costi: 3.552€ da pagare in un'unica soluzione al momento dell'immatricolazione

Posti Disponibili:

  • Minimo 10 posti;
  • Massimo 15 posti.

Sede:  

  • Dipartimento di Scienze Chirurgiche
  • S.C.D.O. Terapia del Dolore e Cure Palliative: A.O.U.  Città della Salute e della Scienza di Torino

Informazioni

Per informazioni sulle iscrizioni:
Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Per informazioni sulla didattica:
Dott.ssa Anna De Luca 
Direttore S.C.D.O. Terapia del Dolore e Cure Palliative

Master Universitario di II Livello in Andrologia - "Andrea Tamagnone"
Proponente Del Master: Professor  Luigi Rolle
Riedizione: Decreto Rettorale di istituzione n. 799 del 28/10/2003

Locandina Master
Master  Andrologia - Andrea Tamagnone

Obiettivi Formativi del Corso
L'andrologia, branca che si occupa delle patologie dell'apparato riproduttivo maschile, sta acquisendo importanza sempre maggiore sia per l'aumento della richiesta di prestazioni che per lo sviluppo di nuove forme di terapia sia medica che chirurgica.
Il Master Universitario di II livello in Andrologia "Andrea Tamagnone" intende fornire agli specialisti in Urologia le competenze necessarie per un moderno e completo approccio al paziente con disfunzioni della sfera sessuale e della riproduzione, che comprenda tutte le opzioni diagnostiche
e terapeutiche disponibili, con particolare riferimento alle tecniche chirurgiche. L'urologo, nella realtà italiana, è la figura di riferimento per la
chirurgia dell'apparato riproduttivo maschile. Questo Master lo mette in grado di inquadrare e trattare, secondo i più moderni standard, qualsiasi patologia andrologica.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali
Nella realtà Italiana attualmente non esiste la figura dello specialista in andrologia; il master in andrologia costituisce quindi  l'unico corso di studio strutturato in ambito  universitario utile a fornire ai medici nozioni  e capacità necessarie per inquadrare e trattare secondo i più moderni standard qualsiasi patologia andrologica.

Requisiti di accesso

Lauree del vecchio ordinamento: Laurea in Medicina e Chirurgia e Abilitazione all'esercizio della professione medica        
Lauree di II livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004: Laurea Specialistica a ciclo unico in Medicina e Chirurgia (classi 46/s e LM-41) e Abilitazione all'esercizio della professione medica
Altro: Il riconoscimento dei titoli stranieri sarà effettuato in conformità all'art.2.5 del  Regolamento Master dell'Università degli Studi di Torino  D.R. 353 del 9/2/2015. 

Comitato Scientifico: 

Presentazione delle domande di ammissione

  • Inizio iscrizioni: 4 settembre 2017 ore 9,30
  • Fine iscrizioni: 20 ottobre 2017 ore 12,00

Modalità di Ammissione

Nel caso in cui le domande di partecipazione fossero superiore al numero massimo di posti disponibili si procederà alla valutazione dei titoli ed alla compilazione di una graduatoria con i seguenti criteri:

  • fino a un massimo di 5 punti per il voto di laurea (0,30 per punto per i pieni voti legali, 4 per i pieni voti assoluti, 5 per la lode)
  • fino a un massimo di 8 punti per il voto di diploma di specialista (1 punto per i pieni voti legali, 7 per i pieni voti assoluti, 8 per la lode) 
  • fino ad un massimo di 8 punti per il servizio di ruolo prestato presso strutture pubbliche; 2 punti per ogni anno di servizio o frazione superiore a 6 mesi
  • fino a un massimo di 9 punti per le pubblicazioni delle materie attinenti all'argomento del master.

Immatricolazione

  • Data di pubblicazione della graduatoria: 13 novembre 2017 h. 9.30
  • Immatricolazione: dal 14 novembre 2017 h. 9,30 al  24 novembre 2017 h. 15.00
  • Ripescaggio: dal 28 novembre 2017 h. 9,30 al  4 dicembre 2017 h.15.00

PIano Didattico (visualizza allegato)

Durata: il Master ha durata annuale: Le lezioni teoriche, le attività teorico-pratiche collegate e la frequenza in sala operatoria si svolgeranno indicativamente una settimana al mese per 8 mesi.

Lingua: Italiano

Costi: La quota di iscrizione prevista è di € 3.552,00: rata unica da versare all'atto dell'immatricolazione

Posti Disponibili: Numero di studenti iscrivibili: minimo 2 - massimo 6

Sede

  • Dipartimento di Scienze Chirurgiche (Università di Torino)
  • Dipartimento di Scienze Mediche  (Università di Torino)
  • A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino (Presidi Molinette - OIRM - S. Anna)
  • Azienda Sanitaria TO5 - Ospedale di Moncalieri

Per informazioni contattare:
Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Master Universitario di II Livello in Bioingegneria Dento - Parodontale
Proponente del Master: Professor Mario Aimetti
Riedizione: Decreto Rettorale di istituzione n. 4510 del 29/08/2014

Master in Bioingegneria Dento - Parodontale

Obiettivi Formativi del Corso
La gestione di un paziente che ha perso gli elementi dentali a causa della malattia parodontale presenta delle peculiarità rispetto alla riabilitazione di pazienti con edentulia ascrivibile ad altre cause. In questi pazienti la perdita dei denti si accompagna sempre a severa atrofia ossea localizzata o generalizzata. Queste condizioni anatomiche rendono molto complesso il trattamento riabilitativo e richiedono dei professionisti con un elevato livello specialistico. L'esigenza poi di ridurre il costo biologico per il paziente e di migliorarne la qualità della vita rende indispensabile una formazione post-laurea indirizzata in modo mirato allo sviluppo di queste nuove possibilità terapeutiche. La ricerca nel campo dei biomateriali e lo sviluppo di specifici ancoraggi endo-ossei hanno aperto negli ultimi anni nuove ed importanti prospettive nel campo della rigenerazione tessutale e della riabilitazione di pazienti che non hanno solo perso gli elementi dentali ma anche i tessuti duri e molli di supporto. Il Master ha lo scopo di sviluppare, attraverso un corso annuale a tempo pieno, le conoscenze e le competenze teoriche e clinico-pratiche per trattare questi deficit. La profonda conoscenza dei biomateriali, delle loro indicazioni d'uso e dei loro limiti sono i presupposti per un adeguato e moderno trattamento di questi pazienti. Il progetto formativo del Master presenta l'obiettivo di realizzare un percorso didattico presso il nostro Ateneo che permetta allo studente di raggiungere una preparazione equiparabile a quella delle più importanti Scuole Europee in ambito ricostruttivo. L'attività di didattica frontale è articolata in lezioni teoriche, seminari, discussione critica della letteratura, presentazione e discussione dei piani di trattamento dall'impostazione alle varie fasi terapeutiche. L'attività clinica, che riveste un ruolo centrale, prevede il trattamento di casi complessi con frequenza a tempo pieno e con l'assistenza di docenti e tutori dedicati.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali
L'iniziativa è motivata dall'assenza in Italia di corsi di alta formazione nel settore, mentre è in crescita la domanda di personale altamente qualificato in questo ambito. Gli operatori sanitari con elevate competenze diagnostico-terapeutiche vengono rapidamente assorbiti dal mondo del lavoro. Il Master offre sbocchi professionali nell'area della libera professione e/o nell'esercizio della stessa all'interno del Servizio Sanitario Nazionale.

Requisiti d'accesso
Lauree del vecchio ordinamento:

  • Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria.
  • Laurea in Medicina e Chirurgia. È necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione.

Lauree di II livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004):

  • Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria classi 52/S e LM-46. È necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione

Altro: Titoli stranieri equipollenti riconosciuti idonei ai sensi dell'art. 2.5 del Regolamento d'Ateneo per i Master. 

Comitato Scientifico

Presentazione delle domande di ammissione

  • Inizio iscrizioni: dal 16/10/2017 (ore 9,30)
  • Fine iscrizioni: al 16/11/2017 (ore 15,00)

Modalità di Ammissione
Valutazione del curriculum vitae, valutazione del voto di laurea, frequenza ad altri master o dottorato di ricerca, colloquio motivazionale, eventuali pubblicazioni.

Immatricolazione

  • data di pubblicazione della graduatoria: 19/12/2017
  • immatricolazione: dal 08/01/2018 (ore 9,30) al 12/01/2018 (ore15,00)
  • ripescaggio: dal 16/01/2018 (ore 9,30) al 19/01/2018 (ore15,00)
  • secondo ripescaggio: dal 23/01/2018 (ore 9,30) al 26/01/2018 (ore15,00)

Piano Didattico: (visualizza l'allegato)

Durata: IL Master ha durata annuale

Lingua: Inglese

Costi:  
Il costo del master 15.000 € da versare in due rate:

  • I rata di importo pari a 7.500 € da versare al momento dell'immatricolazione
  • II rata di importo pari a 7.500 € da versare entro il 02/07/2018

Posti Disponibili: minimo 2 - massimo 4

Sede:

  • C.I.R. Dental School, via Nizza 230 - Torino, Dipartimento di Scienze Chirurgiche
  • SC Riabilitazione Orale, Protesi Maxillo Facciale e Implantologia Dentaria U - A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino

Informazioni

Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Segreteria del CIR Dental School: segr_cirdental@unito.it

Master Universitario di II Livello in Chirurgia Oculare
Proponente del Master: Professor Raffaele Nuzzi

Locandina del Master in Chirurgia Oculare

Obiettivi Formativi del Corso
L'obiettivo del Master è quello di fornire dopo la Specializzazione e a vari livelli le competenze necessarie per un sempre più moderno e completo approccio al paziente oculistico, che comprende tutte le opzioni terapeutiche possibili, in particolare di tipo parachirurgico e chirurgico

Profilo Professionale e Settori Occupazionali
I partecipanti al Master acquisiranno adeguate conoscenze riguardanti: l'anatomia chirurgica dell'occhio, la chirurgia dell'orbita, la chirurgia delle palpebre e della congiuntiva, la chirurgia della cornea, la chirurgia del cristallino, la chirurgia del glaucoma, la chirurgia della retina (I e II), la terapia oculare cellulare ed innesti.

Gli studenti potranno svolgere attività chirurgica presso tutte le Aziende Ospedaliere ita liane, in particolare in quelle del Piemonte.

Requisiti d'accesso

Lauree del vecchio ordinamento

  • Laurea in Medicina e Chirurgia. È necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione medica.

Lauree di II livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004):

  • Laurea in Medicina e Chirurgia, classi 46/S e LM-41. E' necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione medica.

Altro: Titoli stranieri equipollenti riconosciuti idonei in base alle modalità previste dall'art. 2.5 del Regolamento Master

Presentazione delle domande di ammissione

  • Inizio iscrizioni: 23 ottobre 2017 (ore 9.30)
  • Fine iscrizioni: 30 novembre 2017 ore (15.00)

Modalità di Ammissione

L'ammissione avverrà tramite valutazione del curriculum vitae e colloquio motivazionale. Il voto di Laurea e l'esperienza lavorativa nell'ambito delle neuroscienze verranno valutati per l'accesso al Master.

Il colloquio si terrà presso S.C.D. "U" Oculistica piano terra, Via Juvarra, 19 Torino. Il giorno 6 dicembre 2017 alle ore 9.00

Immatricolazione

  • data di pubblicazione della graduatoria: 20/12/2017
  • immatricolazione: dalle ore 9.30 del 21 dicembre 2017 alle ore 15.00 del 03 gennaio 2018
  • aggiornamento della graduatoria: 4 gennaio 2018
  • primo ripescaggio: dalle ore 9.30 del 05 gennaio 2018 alle ore al 10/01/2018 

Durata: annuale

Lingua: Italiano

Costi: il master ha un costo di 3552€ da versarsi in un'unica soluzione al momento dell'immatricolazione.

Posti Disponibili:  Il Master sarà attivato con un minimo di due ed un massimo di cinque partecipanti

Sede: SDU 'U' Oculisticia - Via juvarra, 19 Torino

Per informazioni contattare: 

Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Referente amministrativo::

Master di II livello in Chirurgia Orale
Proponente del Master: Prof. S. Carossa  

a.a. 2017/2018 - I Edizione

Master in Chirurgia Orale

Obiettivi Formativi del Corso

Il master è finalizzato al perfezionamento della formazione diagnostica e clinica dell'odontoiatra che voglia approfondire le conoscenze nella chirurgia orale ambulatoriale. Il corso vuole offrire ai partecipanti una formazione di alto livello specialistico nel settore della chirurgia orale, per rispondere alle problematiche scientifiche di prevenzione, diagnosi e riabilitazione del cavo orale nel rispetto delle linee guida più recenti, offrendo la possibilità di aggiornamento scientifico e di addestramento clinico e chirurgico nell'ambito della chirurgia orale.
Insegnare un corretto approccio diagnostico, formulando un adeguato piano di trattamento in chirurgia orale, approfondire la conoscenza della biologia dell'osso, e dei tessuti molli, insieme con i processi fisiologici e patologici che lo interessano e valutare le implicazioni funzionali ed estetiche del trattamento sono gli obiettivi principali del corso. Saranno oggetto di studio anche le eventuali complicazioni e la loro prevenzione.
Il Master si rivolge a laureati in Medicina e Chirurgia abilitati all'esercizio dell'Odontoiatria e ai laureati in Odontoiatria e Protesi dentaria, e ha la finalità di formare, attraverso procedimenti teorici e attività pratiche, tali professionisti negli aspetti più attuali riferiti alle applicazioni dei metodi e della chirurgia orale. Il progetto formativo del Master prevede attività didattica frontale all'interno della quale si svolgeranno lezioni teoriche, esercitazioni teorico-pratiche relative alla realizzazione del piano terapeutico, oltre che stage clinici con l'assistenza di docenti e tutori.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali

L'Università degli Studi di Torino forma un elevato numero di professionisti operanti nell'ampio contesto della cura del cavo orale; tali operatori sanitari con competenze diagnostico-terapeutiche (medici - odontoiatri) vengono rapidamente assorbiti dal mondo del lavoro.
Il corso offre sbocchi professionali nell'area della libera professione odontostomatologica e/o nell'esercizio della stessa all'interno del Servizio Sanitario Nazionale. 
La gestione del paziente di interesse chirurgico richiede, oggi, livelli di competenza sempre più avanzati. L'elevata complessità dei problemi evidenziati dall'aumento delle conoscenze scientifiche, la necessità di rendere predicibile il risultato anche in situazioni complesse, la capacità di gestire le urgenze e le complicanze, l'esigenza di ridurre il costo biologico per il paziente, impongono agli operatori la necessità di formazione post-laurea per aumentare il proprio bagaglio conoscitivo.

Requisiti d'accesso

Lauree del vecchio ordinamento:

  • Odontoiatria e Protesi Dentaria
  • Medicina e Chirurgia con iscrizione all'albo degli Odontoiatri.

 E' necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione.

Lauree di II livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004): Odontoiatria e Protesi Dentaria (classe 52/S e LM-46). E' necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione.

Altro: Titoli stranieri equipollenti riconosciuti idonei ai sensi dell'art. 2.5 del Regolamento d'Ateneo per i Master.

Comitato Scientifico

Presentazione delle domande di ammissione 

  • Inizio iscrizioni: dal 04/09/2017 ore 9,30
  • Fine iscrizioni: al 24/11/2017 ore 15,00 

Modalità di Ammissione

Valutazione del Curriculum vitae et studiorum ed eventuale colloquio

Immatricolazione

  • data di pubblicazione della graduatoria: 07/12/2017
  • immatricolazione: dalle ore 9,30 del 11/12/2017 alle ore 15,00 del 15/12/2017
  • primo ripescaggio: dalle ore 9,30 del 19/12/2017 alle ore 15,00 del 22/12/2017
  • secondo ripescaggio: dalle ore 9,30 08/01/2018 alle ore 15,00 del 11/01/2018

Piano Didattico: (visualizza l'allegato)

Durata: Annuale

Lingua: Italiano

Costi: Il costo del master è di 4.800 €, pagabili in due rate: la I rata di importo pari a 2.400 € al momento dell'immatricolazione e la II di importo pari a 2.400 € entro il 02/07/2017.

Posti Disponibili:  minimo 5 -  massimo 10.

Sede

  • C.I.R. Dental School, Via Nizza 230, 10126 Torino - Dipartimento di Scienze Chirurgiche
  • Città della Salute e della Scienza di Torino Corso Bramante, 88/90 Torino

Per informazioni contattare: 

Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Segreteria CIR Dental School

Master di II Livello  in Chirurgia ortognatica e delle malformazioni mascellari
Proponente  Prof. Guglielmo Ramieri
Riedizione: Decreto Rettorale di istituzione n. 2659 del 28/07/2016

Sito del master

Obiettivi Formativi del Corso

Le malformazioni maxillo-facciali, congenite o acquisite, rappresentano un ampio e variabile insieme di patologie che possono determinare alterazioni sia funzionali (capacità masticatoria, respirazione, fonazione, equilibrio muscolare) sia estetiche (immagine di sè, vita di relazione). Mentre nel passato la percentuale dei pazienti trattati era relativamente bassa, in confronto ad altri paesi europei, recentemente un numero sempre maggiore di pazienti affetti da queste patologie ne richiede il trattamento, anche in età adulta, e si osserva un aumento di interesse verso questa materia anche da parte degli operatori professionali e delle aziende del settore.
La variabilità dei quadri clinici ed il sempre maggiore utilizzo di tecnologie digitali e computer assistite per la diagnosi e progettazione, nonché la continua evoluzione delle strategie ortodontiche e chirurgiche, fanno sì che il trattamento delle malformazioni facciali richieda competenze molto specialistiche che possono essere ottenute solo attraverso una scuola specifica che integri i percorsi formativi attualmente disponibili.
Il Master in "Chirurgia ortognatica e delle malformazioni cranio-facciali" offre dunque agli iscritti la possibilità di approfondire le conoscenze teoriche riguardo agli aspetti anatomici, funzionali e clinici correlati all'impostazione del trattamento, di acquisire esperienza pratica riguardo alle procedure di programmazione, sia classiche sia computerizzate, nonché di seguire un'ampia casistica clinica tramite il tirocinio in sala operatoria ed in ambulatorio.
L'esperienza e le competenze acquisite consentiranno ai partecipanti di ampliare lo spettro delle proprie prestazioni professionali sia in ambito libero professionale sia in strutture pubbliche o convenzionate.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali

  • Il master permette di acquisire competenze specifiche su:
  • diagnosi clinica e strumentale delle malformazioni maxillo-facciali
  • pianificazione di un trattamento multidisciplinare
  • utilizzo delle tecnologie digitali per la pianificazione
  • tecniche di preparazione ortodontica pre-chirurgica
  • tecniche chirurgiche di riposizionamento dei mascellari
  • integrazione multi-disciplinare della Chirurgia Ortognatica (terapie odontoiatriche, ortodontiche, logopedia, chirurgia estetica del viso, chirurgia correttiva della sindrome delle apnee notturne)

La figura professionale formata nel Master può trovare sbocco in ambito ospedaliero pubblico e/o privato per lo sviluppo o il perfezionamento di un'attività professionale autonoma diretta al trattamento delle malformazioni maxillo-facciali 

Requisiti d'accesso

Lauree del vecchio ordinamento:

  • Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria e abilitazione all'esercizio professionale 

Lauree di II livello, Specialistiche, a Ciclo Unico 

  • Laurea in Odontoiatria e protesi dentaria classe 52/S e LM-46 e LM-41 e abilitazione all'esercizio professionale
  • Laurea in Medicina e Chirurgia classe 46/S e LM-41 e abilitazione all'esercizio professionale

Altro:

  • Il riconoscimento dei titoli stranieri sarà effettuato in base alle modalità previste dall'art. 2.5 del Regolamento Master dell'Università degli Studi di Torino ed è subordinata alla verifica di congruità da parte del Settore Studenti Stranieri dell'Ateneo.
  • Si segnala che per l'ammissione a master di II livello di studenti con titolo di studio conseguito all'estero è necesssario un "second cycle (master) degree" riconosciuto equipollente ai titoli italiani previsti per l'accesso.

Comitato Scientifico

  • Prof. Guglielmo Ramieri - Prof. Associato - Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università degli Studi di Torino
  • Dottor Massimo Fasolis - Ricercatore Confermato - Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università degli Studi di Torino
  • Dottor Andrea Deregibus - Ricercatore Confermato - Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università degli Studi di Torino
  • Dottor Giovanni Gerbino - Dirigente Medico, Città della Salute e della Scienza - S.C.D.U. Chirurgia Maxillo-Facciale, Torino
  • Dottor Paolo Tosco - Consulente Chirurgo Maxillo-facciale - A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino
  • Dott. Emanuele Zavattero - Dottorando di ricerca - Università di Torino 

Presentazione delle domande di ammissione

  • Inizio iscrizioni: 26/09/2017
  • Fine iscrizioni: 02/02/2018

Modalità di Ammissione

Per poter essere ammessi alla selezione occorre effettuare a partire dalle ore 9.30 del 26 settembre 2017 ed entro le ore 15.00 del 2 febbraio 2018 l'iscrizione al portale di Ateneo.
Documenti da allegare:

  • Per completare la procedura di iscrizione alle selezioni del Master, occorre inviare alla segreteria Master Corep all'indirizzo iscrizioni@corep.it la conferma dell'avvenuta presentazione on line della domanda di iscrizione alle selezioni tramite il Portale di Ateneo (indicando il nome del Master per il quale e' stata effettuata l'iscrizione) allegando il curriculum vitae.
  •  Gli studenti in possesso di titolo di studio straniero dovranno, inoltre, inviare copia della dichiarazione di valore all'email: iscrizioni@corep.it

Durata: Il Master avrà inizio il giorno 8  marzo 2018 e terminerà nel mese di febbraio 2019 con la discussione delle tesi

 

Lingua: Italiano

Costi: La quota d'iscrizione è di 4.000€. Il pagamento della quota di iscrizione sarà suddiviso nelle seguenti rate:

  • I rata € 2.000 da versare all'atto dell'immatricolazione 
  • II rata € 2.000 da versare entro il 28 settembre 2018

Posti Disponibili: 8

Sede: Le lezioni avranno luogo presso la Sezione di Chirurgia Maxillo-Facciale del Dipartimento di Scienze Chirurgiche - A.O. Città della Salute e della Scienza di Torino - Via Genova 3, Torino

Per informazioni contattare
Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Segreteria master COREP
Via Ventimiglia 115, 10126 Torino
Call center: +39 011 6399353 dalle ore 8.30 alle ore 15.30

Master Universitario di II Livello Clinical and Surgical Microendodontics
Proponente del Master: Professor Damiano Pasqualini
Riedizione: Decreto Rettorale di istituzione n. 6243 del 17/11/2009

Master in Clinical and Surgical Microendodontics

Per ulteriori Approfondimento   Visita il sito del master

Obiettivi Formativi del Corso

L'obiettivo formativo principale è di fornire al partecipante, attraverso lo studio teorico ed il tirocinio pratico guidato, gli strumenti per diagnosticare, pianificare ed eseguire correttamente ogni tipo di trattamento endodontico ortogrado, ritrattamento non chirurgico e chirurgico con l'ausilio del microscopio operatorio.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali

L'endodonzia è un settore specialistico fondante dell'Odontoiatria. In Italia non esiste una scuola di specializzazione e, pertanto, le competenze specialistiche per risolvere i casi complessi si possono ottenere solamente attraverso corsi Master che prevedano un lungo tirocinio pratico.

Il corso si svolge sia ai giovani laureati, già dotati di esperienza in campo endodontico, intenzionati ad orientare la loro professione verso la specialità dell'endodonzia, sia ai professionisti già praticanti che desiderano approfondire le tematiche specificamente endodontiche.

Requisiti d'accesso

Lauree del vecchio ordinamento:

  • Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria e abilitazione all'esercizio della professione odontoiatrica.
  • Laurea in Medicina e Chirurgia e abilitazione all'esercizio della professione odontoiatrica

Lauree di II livello (ex DM 509/99 eDM 270/2004):

  • Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria (classi 52/S e LM-46) e abilitazione all'esercizio della professione odontoiatrica.

Altro: Il riconoscimento dei titoli stranieri sarà effettuato in base alle modalità previste dall'art. 2.5 del Regolamento Master dell'Università degli Studi di Torino

Lingua: il master è erogato in lingua Inglese. La pergamena sarà rilasciata in lingua inglese

Comitato Scientifico

Presentazione delle domande di ammissione

  • Inizio iscrizioni: dalle 09.30 del 04/09/2017  
  • Fine iscrizioni: alle ore 15,00 del 15/12/2017

Modalità di Ammissione

La selezione sarà effettuata attraverso una valutazione di idoneità dei titoli e una valutazione dei cv secondo i seguenti criteri:

  • Laurea: massimo 10 punti;
  • Pubblicazioni e/o lavori scientifici: massimo 3 punti;
  • Attestati di qualificazione e/o specializzazione: massimo 3 punti;
  • Incarichi di insegnamento: massimo 3 punti;
  • Altri incarichi professionali (es. esperienza come relatore): massimo 3 punti.

E' necessaria una buona conoscenza della lingua inglese.

Immatricolazione

  • data di pubblicazione della graduatoria: 12/01/2018
  • immatricolazione: dalle ore 09.30 del 15/01/2017 alle ore 15.00 del 19/01/2018
  • primo ripescaggio: dalle ore 09.30 del 23/01/2018 alle ore 15,00 del 26/01/2018
  • secondo ripescaggio: dalle ore 09.30 del 30/01/2018 alle ore 15,00 del 02/02/2018

Piano Didattico: (visualizza l'allegato)

Durata: annuale

Costi: Il costo del master è pari a € 15.552,00 da pagare in tre rate:

  • I rata di importo pari a € 5.552,00 da versare al momento dell'immatricolazione;
  • II rata di importo pari a € 5.000,00 da versare entro il 29/06/2018;
  • III rata di importo pari a € 5.000,00 da versare entro il 01/10/2018;

Posti Disponibili: i posti disponibili sono compresi tra un numero minimo di 8 ed uno massimo di 10.

Sede:

  • CIR Dental School, Via Nizza 230, 10126 Torino  - Dipartimento di Scienze Chirurgiche
  • Città della Salute e della Scienza di Torino Corso Bramante, 88/90 Torino

Per informazioni contattare: 

Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Segreteria CIR Dental School: segr_cirdental@unito.it

Master Universitario di II Livello in Endoscopia Digestiva Operativa
Proponente del Master: Professor Mario Morino
Riedizione: Decreto Rettorale di istituzione n. 6675 del 30/11/2010

Locandina del Master
Master in Endoscopia Digestiva Operativa

Obiettivi Formativi del Corso

Il Master Universitario di secondo livello in "Endoscopia Digestiva Operativa" ha come scopo principale quello di fornire le basi teoriche dell'attività endoscopica e di assicurare un tirocinio pratico in endoscopia operativa mirato ai seguenti obiettivi:

a)    Organizzazione di una Unità di Endoscopia Digestiva
b)    Interpretazione dei quadri endoscopici
c)    Endoscopia terapeutica delle vie digestive superiori
d)    Endoscopia terapeutica delle vie digestive inferiori
e)    Endoscopia terapeutica Bilio-Pancreatica
f)     Gestione del Paziente in "urgenza-emergenza"
g)    Gestione clinica del Paziente nel post-operatorio
h)    Utilizzo delle moderne risorse tecnologiche
i)      Integrazione multi-disciplinare dell'Endoscopia Digestiva
j)      Futuro della Endoscopia Flessibile / NOTES

Al termine del Master, i partecipanti dovranno aver appreso le nozioni e gli strumenti tecnici per la gestione autonoma dell'endoscopia digestiva operativa, partecipando attivamente all'attività in elezione e in urgenza.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali

L'endoscopia digestiva è parte integrante, e attualmente irrinunciabile, del processo diagnostico-terapeutico delle malattie dell'apparato digerente.
Le nuove risorse tecnologiche e l'affinamento delle tecniche operative hanno elevato il rango della endoscopia digestiva a vera e propria disciplina terapeutica, ponendola, di fatto, come anello di congiunzione tra la gastroenterologia e la chirurgia tradizionale: allo stato attuale l'endoscopia digestiva operativa, per i suoi caratteri di bassa invasività e i vastissimi campi di applicazione, offre (almeno nei centri ad alta specializzazione) una valida alternativa terapeutica in numerose patologie.
Le nuove metodiche endoscopiche, in virtù dell'elevato carattere di specializzazione scientifico-tecnologico, impongono però una curva di apprendimento costante e intensa ed una notevole competenza gestionale specifica da parte del personale sanitario impiegato.

Requisiti d'accesso

Lauree del vecchio ordinamento:

  • Laurea in Medicina e Chirurgia e abilitazione all'esercizio della professione medica
  • lauree di ii livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004): 

Lauree di II livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004):  

  • Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia (Classi 46/S E LM-41) e abilitazione all'esercizio della professione medica

Altro:  il riconoscimento dei titoli stranieri sarà effettuato sulla base delle modalità previste dall'art. 2.5 del regolamento per la disciplina dei master 

Comitato Scientifico

Presentazione delle domande di ammissione

  • Inizio iscrizioni: 4 ottobre 2017 ore 9,30
  • Fine iscrizioni:  20 ottobre 2017 ore 12,00

Modalità di Ammissione

Per essere ammessi al corso di Master Universitario in Endoscopia Digestiva Operativa, i candidati dovranno presentare un curriculum vitae et studiorum corredato dall'elenco delle pubblicazioni scientifiche.

Immatricolazione

  • data di pubblicazione della graduatoria: giovedì 23 novembre 2017
  • immatricolazione: dal 24/11/2017 (ore 9,30) al 5/12/2017 (ore  15,00)
  • ripescaggio: dal 7/12/2017 (ore 9,30) al 18/12/2017 (ore 15,00)

Piano Didattico (visualizza l'allegato)

Durata:

  • Per le lezioni teoriche: La frequenza prevista è di tipo parziale: ore 8,00-20,00 dal lunedì al venerdì per 5 settimane nel corso dell'anno (gennaio-dicembre 2018)
  • Ore di Tirocinio: Sono previste 575 ore di tirocinio per le quali il Comitato Scientifico potrà riconoscere l'attività professionale del discente previa presentazione di dichiarazione di servizio da parte della propria struttura ospedaliera pubblica/privata e/o dichiarazione del proprio responsabile, qualora l'attività svolta corrisponda a quella prevista per il tirocinio per contenuto e sede.

Lingua: Italiano

Costi: il costo del master è di 2.500€ da versare in un'unica soluzione all'immatricolazione In caso di rinuncia dopo l'immatricolazione non è previsto nessun rimborso

Posti Disponibili: minimo 5 posti - massimo 6 posti

Sede:

  • Dipartimento di Scienze Chirurgiche
  • Dipartimento di Scienze Mediche
  • A.O.U. Città della Salute e della Scienza Di Torino                                -

Informazioni

Per informazioni di segreteria contattare:
Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Per informazioni sulla didattica contattare:

Educational Manager

Master Universitario di II Livello in "Gestione clinica dei casi ortodontici complessi"
Proponente del Master: Dottor Andrea Deregibus


Riedizione: D.R. di istituzione n. 5344 del 27/10/14

Master in "Gestione clinica dei casi ortodontici complessi"

Obiettivi Formativi del Corso
Insegnare i principi biologici e biomeccanici alla base dei movimenti dentali. Insegnare come approcciare, attraverso l'applicazione di principi biomeccanici, le problematiche ortodontiche ad elevata complessità. Consentire al clinico di ridurre i tempi complessivi e gli effetti collaterali dei propri trattamenti, gestendo con sicurezza le malocclusioni ortodontiche più complesse.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali
Il Master si pone l'obiettivo di formare Ortodontisti in grado di gestire, grazie ad un'approfondita conoscenza della biomeccanica, le problematiche ortodontiche di più elevata complessità.

Requisiti d'accesso
Lauree del vecchio ordinamento:

  • Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria. È necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione odontoiatrica.
  • Laurea in Medicina e Chirurgia. È necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione odontoiatrica.

Lauree di II livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004):

  • Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria classe 52/S e LM- 46. È necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione odontoiatrica.

Altro: I titoli stranieri equipollenti saranno valutati in conformità a quanto previsto dall'art. 2.5 del Regolamento per la disciplina dei Master.

Comitato Scientifico

Presentazione delle domande di ammissione

  • Inizio iscrizioni: 04/09/2017 (ore 9,30)
  • Fine iscrizioni: 15/01/2018 (ore 15,00)

Modalità di Ammissione
Qualora il numero di prescritti fosse superiore al numero massimo degli studenti iscrivibili, i candidati verranno selezionati attraverso una valutazione preliminare dei titoli, seguita da una prova orale volta ad accertare i prerequisiti necessari per accedere al corso.

Immatricolazione

  • data di pubblicazione della graduatoria: 26/01/2018
  • immatricolazione: dal 29/01/2018 (ore 9,30) al 02/02/2018 (ore 15,00)
  • primo ripescaggio: 06/02/2018 (ore 9,30) al 09/02/2018 (ore15,00)
  • secondo ripescaggio: 13/02/2018 (ore 9,30) al 16/02/2018 (ore15,00)

Piano Didattico: (visualizza l'allegato)

Durata: annuale

Lingua: Italiano

Costi: Il costo del master è pari a 4.900,00 € da versare in due rate:

  • I rata: di importo pari a 2.900,00 € da versare al momento dell'immatricolazione
  • II rata: di importo pari a 2.000,00 € da versare entro il 30/04/2018

Posti Disponibili: minimo 6 - massimo 15

Sede:

  • C.I.R. Dental School, Via Nizza 230, 10126 Torino - Dipartimento di Scienze Chirurgiche
  • Città della Salute e della Scienza di Torino Corso Bramante, 88/90 Torino

Per informazioni contattare: 

Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Segreteria CIR Dental School: segr_cirdental@unito.it

Master Universitario di II Livello in Implantologia protesica
Proponente del Master: Professor Gianmario Schierano
Riedizione: Decreto Rettorale di istituzione n. 5708 del 20 settembre 2011

Master in Implantologia protesica

Obiettivi Formativi del Corso

L'affermazione dell'implantologia ha influenzato e sta influenzando le terapie di riabilitazione odontoiatrica, rendendo la protesi implantare sempre più l'indicazione elettiva nei vari stati di edentulismo. La ricerca implantare ha fornito una vasta mole di dati scientifici sugli aspetti chirurgici e protesici della disciplina. La molteplice varietà delle componenti e dei monconi protesici ha facilitato il trattamento riabilitativo delle maggior parte delle situazioni cliniche. Insegnare un corretto approccio diagnostico, formulando un adeguato piano di trattamento in implantologia protesica, fornire le basi per una ideale riabilitazione implanto-protesica, approfondire la conoscenza della biologia dell'osso, insieme con i processi fisiologici e patologici che lo interessano e valutare le implicazioni funzionali ed estetiche del trattamento sono gli obiettivi principali del corso. Saranno oggetto di studio anche le eventuali complicazioni e la loro prevenzione. Il master si rivolge a laureati in Medicina e Chirurgia abilitati all'esercizio dell'Odontoiatria e ai laureati in Odontoiatria e Protesi dentaria, e ha la finalità di formare, attraverso procedimenti teorici e attività pratiche, tali professionisti negli aspetti più attuali riferiti alle applicazioni dei metodi e dell'implantologia protesica. Il progetto formativo del Master prevede attività didattica frontale all'interno della quale si svolgeranno lezioni teoriche, esercitazioni teorico-pratiche relative alla realizzazione del piano terapeutico, oltre che stage clinici con l'assistenza di docenti e tutori.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali

L'Università degli Studi di Torino forma un elevato numero di professionisti operanti nell'ampio contesto della cura del cavo orale; tali operatori sanitari con competenze diagnostico-terapeutiche (medici - odontoiatri) vengono rapidamente assorbiti dal mondo del lavoro. Il Master offre sbocchi professionali nell'area della libera professione odontostomatologica e/o nell'esercizio della stessa all'interno del Servizio Sanitario Nazionale. La gestione del paziente di interesse implantologico richiede, oggi, livelli di competenza sempre più avanzati. L'elevata complessità dei problemi evidenziati dall'aumento delle conoscenze scientifiche, la necessità di rendere predicibile il risultato anche in situazioni complesse, la protesizzazione immediata, l'esigenza di ridurre il costo biologico per il paziente, l'accurata programmazione e gestione della protesi e dei controlli periodici successivi, impongono agli operatori la necessità di formazione post-laurea per aumentare il proprio bagaglio conoscitivo

Requisiti d'accesso

Lauree del vecchio ordinamento:

  • Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria e abilitazione all'esercizio della professione odontoiatrica
  • Laurea in Medicina e Chirurgia e abilitazione all'esercizio della professione odontoiatrica con iscrizione all'albo degli Odontoiatri.

Lauree di II livello:

  • Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria, classi 52/S e LM-46 e abilitazione all'esercizio della professione odontoiatrica.

Altro: Titoli stranieri equipollenti riconosciuti idonei ai sensi dell'art. 2.5 del Regolamento d'Ateneo per i Master

Comitato Scientifico

Presentazione delle domande di ammissione

  • Inizio iscrizioni: dalle ore 9.30 del 04/09/2017
  • Fine iscrizioni: alle ore 15,00 del 17/11/2017

Modalità di Ammissione: Colloquio motivazionale: 27/11/2017 ore 8:30 presso Segreteria CIR Dental School (3° piano), Via Nizza 230 Torino

Immatricolazione

  • data di pubblicazione della graduatoria: 07/12/2017
  • immatricolazione: dalle ore 9.30 del 11/12/2017 alle ore 15.00 del 15/12/2017
  • primo ripescaggio: dalle ore 9.30 19/12/2017 alle ore 15.00 del 22/12/2017  
  • secondo ripescaggio: dalle ore 9.30 del 08/01/2018 alle ore 15.00 del 11/01/2018  

Piano Didattico: (visualizza l'allegato)

Durata: annuale

Costi: Il costo del master è pari a € 10.000,00 da versare in due rate

  • I rata: importo € 5.000,00 da versare al momento dell'immatricolazione
  • II rata: importo € 5.000,00 da versare entro il 02/07/2018

 Posti Disponibili: minimo 6 - massimo 10

Sede:

  • C.I.R. Dental School, Via Nizza 230, 10126 Torino - Dipartimento di Scienze Chirurgiche
  • Città della Salute e della Scienza di Torino Corso Bramante, 88/90 Torino

Per informazioni contattare: 

Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Segreteria CIR Dental School: segr_cirdental@unito.it

Master Universitario di II livello in Medicina della riproduzione umana e tecniche di fecondazione in vitro

Proponente: Professor Alberto Revelli
Riedizione: Decreto Rettorale di istituzione n.  6838 del 19/11/2013

Master in Medicina della riproduzione umana e tecniche di fecondazione in vitro

Obiettivi Formativi del Corso
Negli ultimi anni esiste una reale richiesta e necessità di implementazione delle ricerche e delle competenze sulla fisiopatologia della riproduzione al fine di aumentare le aspettative di gravidanza delle donne con difficoltà riproduttive.
Il Master in "Medicina della Riproduzione Umana e Tecniche di Fecondazione in Vitro " è un corso di formazione avanzata per l'acquisizione, da parte di Medici, Biologi e Biotecnologi delle competenze necessarie per conoscere

  • l'epidemiologia e le cause ambientali di infertilità;
  • i meccanismi e processi della riproduzione umana;
  • le tecniche di procreazione medicalmente assistita;
  • i protocolli terapeutici integrati in medicina della riproduzione umana;
  • le nuove tecnologie per lo studio della qualità ovocitaria;
  • lo studio delle tecniche di crioconservazione dei gameti e degli embrioni;
  • la crioconservazione degli ovociti e del tessuto ovarico nelle pazienti oncologiche;
  • l'utilizzo di tecniche delle cellule staminali per la terapie integrate.

Il presente Master Universitario di II livello si propone di trasmettere le più recenti tecniche della medicina e biologia della riproduzione consentendo di esercitare in maniera autonoma, con originalità, creatività e rigore metodologico, l'attività clinica  e di ricerca.
L'organizzazione del Master prevede lezioni frontali, lezioni pratiche in aula interattiva dalla sala operatoria, e, previa suddivisione in piccoli gruppi (o individuale) è prevista la frequenza attiva in ambulatorio e nel laboratorio del Centro di Fisiopatologia della Riproduzione Umana.
I limiti delle varie metodiche e la gestione delle possibili complicanze saranno oggetto di discussione interdisciplinare.

Profilo Professionale e settori occupazionali
Il Master è diretto a soddisfare la diffusa richiesta di approfondimento culturale, nonché le esigenze di aggiornamento e qualificazione professionale degli operatori del settore, biologi, medici e biotecnologi. 
In particolare gli allievi dovranno acquisire un dettagliato e aggiornato bagaglio sulle tecnologie inerenti la biologia della riproduzione umana applicabili nel campo della procreazione assistita.
Il corso vuole formare figure professionali in grado di sviluppare in maniera autonoma percorsi diagnostico - terapeutici nell'ambito della medicina della riproduzione umana al fine di permetterne l'inserimento presso le strutture sanitarie pubbliche e private. Il corso vuole formare figure professionali in grado di sviluppare in maniera autonoma percorsi diagnostico - terapeutici nell'ambito della medicina della riproduzione umana al fine di permetterne l'inserimento presso le strutture sanitarie pubbliche e private.

Requisiti d'accesso
Lauree del vecchio ordinamento:

  • Medicina e Chirurgia;
  • Medicina Veterinaria;
  • Farmacia;
  • Scienze Biologiche;
  • Biotecnologie.

Lauree: Lauree di II livello conseguite nelle seguenti classi:

  • 46/S (laurea specialistica DM509/99) e LM-41 Medicina e Chirurgia;
  • 47/S (laurea specialistica DM509/99)e LM-42 Medicina Veterinaria ;
  • 6/S (laurea specialistica DM509/99) e LM-6 Biologia;
  • 14/S (laurea specialistica DM509/99)e LM-13 Farmacia e Farmacia Industriale;
  • 8/S (laurea specialistica DM509/99)e LM/8 Biotecnologie industriali,SNT/03/S (laurea specialistica DM509/99) e LM-SNT3 Scienze delle Professioni Sanitarie Tecniche;
  • 9/S (laurea specialistica DM509/99) e LM-9 Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche6.

Altro:Titoli accademici conseguiti all'estero riconosciuti idonei dal Comitato Scientifico in conformità a quanto previsto dall'art. 2 comma 3 del Regolamento per la disciplina dei corsi di perfezionamento e di altri servizi didattici integrativi e dei corsi di master).

Comitato Scientifico

  • Prof.ssa Chiara Benedetto: Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università di Torino
  • Dott. Luca Marozio: Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università di Torino
  • Prof. Marco Massorio: Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università di Torino, Professore Emerito
  • Prof. Alberto Revelli: Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università di Torino
  • Prof. Gian Luigi Marchino: Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università di Torino, Professore Aggregato di Ginecologia
  • Dott. Gianluca Gennarelli: AOU Città della Salute e della Scienza, Presidio Sant'Anna, Dirigente Medico
  • Dott. Marco Manenti: AOU Città della Salute e della Scienza, Presidio Sant'Anna, Dirigente Medico
  • Dott.ssa Cinzia Racca: AOU Città della Salute e della Scienza, Presidio Sant'Anna, Dirigente Biologo Responsabile Laboratorio FIVER

Presentazione delle domande di ammissione
La domanda di ammissione deve essere presentata mediante la procedura online:

  • A partire dal 25/09/2017
  • Sino al 30 novembre 2017

Modalità di Ammissione
Le domande di ammissione dovranno essere presentate on-line.
Se il numero delle domande (regolarmente pervenute entro i termini indicati per la scadenza) dovesse essere superiore al numero dei posti disponibili, si procederà alla selezione dei candidati previa valutazione di un elaborato di non più di 5.000 caratteri in cui il candidato evidenzi il motivo e le finalità per cui vuole partecipare al Master con in particolare evidenza la crescita professionale attesa. Dovrà inoltre illustrare in quali situazioni cliniche vorrà applicare le conoscenze e le capacità apprese nel corso.
Il Comitato scientifico nominerà una commissione, presieduta dal Direttore del Master e da altri 2 componenti del Comitato scientifico, che procederà alla selezione dei candidati.
Sarà formata una graduatoria in base al punteggio avuto nella valutazione dell'elaborato per attinenza ed innovazione. La frequenza alle lezioni è obbligatoria.

Immatricolazione
data di pubblicazione della graduatoria: 14/12/2017 (ore 9.30);
immatricolazione: dal 15/12/2017 (ore 9.30) al 20/12/2017 (ore15.00);
ripescaggio: dal 22/12/2017 (ore 9.30) al 09/01/2018 (ore15.00).

Piano Didattico: (Visualizza l'allegato)
Il conseguimento dei crediti è subordinato al superamento da parte degli iscritti di tutte le verifiche di accertamento delle competenze acquisite effettuate periodicamente. Le verifiche periodiche, in numero non superiore a dieci per anno, daranno luogo a votazioni espresse in trentesimi e si intendono superate con una valutazione minima di 18/30.
Il conseguimento del master è subordinato al superamento di una prova finale di accertamento delle competenze complessivamente acquisite tenuto anche conto dell'attività di tirocinio svolta.
La prova finale, che porterà al conseguimento del "Master Universitario di II livello in "Medicina della Riproduzione Umana e Tecniche di Fecondazione in Vitro" sarà valutata in centodecimi.

Lingua: Italiano

Costi: il master ha un costo di 3.552€ da versare in due rate:

  • I rata di importo pari a 1.552€ da versare al momento dell'immatricolazione;
  • II rata di importo pari a 2.000€ da versare entro il 01/10/2018

Posti Disponibili: minimo 3 - massimo 15

Sede: Le sedi di svolgimento delle attività didattiche del Master sono:

  • Strutture Universitario - Ospedaliere
  • Dipartimento di Scienze Chirurgiche
  • Presidio Ospedaliero  S. Anna
  • Centro di Fisiologia della Riproduzione Umana e Tecniche di Fecondazione Assistita
  • AOU Città della Salute e della Scienza di Torino, Via Ventimiglia, 3  10126 Torino

Informazioni
Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Referente amministrativo:


Master Universitario di II Livello in Medicina Materno Fetale
Proponente del Master: Professor Alessandro Rolfo
Riedizione: D.R. di istituzione n. 6635 del 21/11/12

Master in Medicina Materno Fetale

Obiettivi Formativi del Corso
Obiettivo del master in "Medicina Materno Fetale" è fornire gli strumenti fondamentali, necessariamente non offerti dalla specializzazione in ginecologia e ostetricia, al ginecologo che desideri occuparsi di gravidanze ad alto rischio dedicando particolare attenzione a ricomporre la frammentazione tra gli specialisti coinvolti di volta in volta nella gestione delle gravidanze complicate.
Il corso si prefigge di fornire ai discenti nozioni fondamentali ed aggiornate di

  • fisiologia materna e fetale
  • genetica
  • teratologia
  • endocrinologia
  • diagnostica per immagini
  • patologie internistiche
  • chirurgia
  • finalizzate alla gestione clinica delle patologie materne e fetali.

L'organizzazione del Master prevede lezioni frontali, presentazioni di casi, discussioni multidisciplinari e interattive, e la frequenza attiva, in piccoli gruppi, presso il Centro di Diagnosi Prenatale, il reparto e gli ambulatori di patologia della gravidanza del Dipartimento di Discipline Ginecologiche e Ostetriche.
Il Master è diretto a soddisfare la diffusa richiesta di approfondimento culturale, nonché le esigenze di aggiornamento e qualificazione professionale degli operatori del settore. In particolare gli allievi dovranno acquisire un dettagliato e aggiornato bagaglio culturale di conoscenze e competenze tecniche circa l'utilizzo di tecnologie inerenti la Medicina Materno Fetale applicabili nel campo dell'assistenza delle gravidanze a rischio materno o fetale.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali
Il corso vuole formare figure professionali in grado di sviluppare in maniera autonoma percorsi diagnostico - terapeutici nell'ambito della medicina materno-fetale al fine di permetterne l'inserimento presso le strutture sanitarie dedicate all'assistenza alle gravidanze ad alto rischio.

Requisiti d'accesso

  • Lauree del vecchio ordinamento: Medicina e Chirurgia con abilitazione all'esercizio della professione
    Lauree di II livello: 46/S e LM-41 Medicina e Chirurgia con abilitazione all'esercizio della professione
  • Altro:Titoli accademici conseguiti all'estero riconosciuti idonei dal Comitato Scientifico in conformità a quanto previsto dall'art. 2 comma 3 del Regolamento per la disciplina dei corsi di perfezionamento e di altri servizi didattici integrativi e dei corsi di master).

Comitato Scientifico

  • Prof.ssa Tullia Todros: Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università di Torino
  • Prof. Antonio Amoroso:  Dipartimento di Scienze Mediche, Università di Torino
  • Prof. Enrico Bertino: Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche, Università di Torino
  • Dott. Pietro Gaglioti: A.O.U Città della Salute e della Scienza, Torino, Dirigente Medico di I livello
  • Dott. Giorgio Grassi: A.O.U Città della Salute e della Scienza, Torino, Dirigente Medico di I livello
  • Prof.ssa Caterina Guiot: Dipartimento di Neuroscienze, Università di Torino
  • Dott. Luca Marozio: Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università di Torino
  • Prof. Guido Menato: Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università di Torino
  • Dott.ssa Giorgina Barbara Piccoli: Dipartimento di Scienze Cliniche e biologiche, Università di Torino
  • Dott.ssa Cecilia Tibaldi: A.O.U Città della Salute e della Scienza, Torino, Dirigente Medico di I livello
  • Dott.ssa Elsa Viora: A.O.U Città della Salute e della Scienza, Torino. Dirigente Medico di I livello
  • Dott. Alessandro Rolfo, Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università di Torino

Presentazione delle domande di ammissione: la domanda di ammissione deve essere presentata entro Venerdì 26 gennaio 2018

Modalità di Ammissione
Qualora il numero di candidati non sia superiore al numero massimo di allievi ammissibile, verrà effettuata un'analisi dei requisiti di idoneità. Nel caso vi siano più candidati del numero massimo iscrivibile, verrà effettuata una valutazione del cv.

Piano Didattico: (visualizza l'allegato)

Durata: annuale

Lingua: Italiano

Posti Disponibili: minimo 5 - massimo 15;

Sede: Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università di Torino

Informazioni
Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Referente amministrativo:

Master Universitario di II Livello "Odontostomatologia nei pazienti con patologie sistemiche gravi"
Proponente del Master: Dott. Paolo Giacomo Arduino
Riedizione: Decreto Rettorale. di istituzione n. 2128 del 27/06/2016

Master in Odontostomatologia nei pazienti con patologie sistemiche gravi

Obiettivi Formativi del Corso
Il Master si propone di fornire una preparazione post universitaria a personale medico in ambito odontostomatologico per soddisfare la richiesta di cure in pazienti con problematiche sistemiche di rilievo. Punto di forza del programma è l'opportunità, per i partecipanti, nel discutere il giusto approccio odontoiatrico e stomatologico per pazienti con particolari esigenze di carattere medico e sociale. Il corso fornirà ai partecipanti una dettagliata capacità di interagire con pazienti con disturbi sistemici che richiedono particolari attenzioni nella comune pratica odontoiatrica. Scopo principale del Master è quello di formare personale odontoiatrico specializzato nella gestione ospedaliera ed ambulatoriale di pazienti con particolari esigenze cliniche. Nello specifico, i discenti dovranno dimostrare di aver appreso le seguenti nozioni:

  • Conoscenza dell'eziologia, dell'epidemiologia, delle manifestazioni cliniche e della terapia delle principali condizioni mediche che possono complicare la comune pratica odontostomatologica;
  • Conoscenza del giusto approccio odontostomatologico nei pazienti con problematiche mediche e sociali tali da complicare la comune pratica dentale.

Gli obiettivi finali del corso saranno quelli di fornire le seguenti nozioni specifiche:

  • Conoscenza epidemiologica e clinica di condizione sistemiche rilevanti;
  • Capacità di rilevare una corretta storia clinica;
  • Capacità di eseguire un corretto esame odontostomatologico;
  • Capacità di eseguire le indagini specialistiche più rilevanti (biopsia dei tessuti molli e duri, flebotomie, esame obiettivo dei nervi cranici);
  • Capacità di programmare gli esami specialistici preoperatori per il singolo caso;
  • Capacità d'interpretazione dei risultati delle principali indagini investigative;
  • Capacità di provvedere ad un efficace protocollo terapeutico sul lungo periodo per pazienti "special-care" che necessitano di una riabilitazione odonto-stomatologica;
  • Capacità di programmare tutti i controlli inter specialistici necessari per le cure dei pazienti "special-care";
  • Capacità di provvedere in maniera autonoma ad un programma di educazione continua;
  • Capacità di indagare ed interpretare la letteratura scientifica più corrente;
  • Capacità di sviluppo e gestione di cartelle cliniche appropriate;
  • Capacità cognitiva delle principali modalità di ricerca ed autonomia per intraprendere, eventualmente, attività di ricerca.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali
Il corso si rivolge sia ai neo-laureati intenzionati ad orientare la loro professione verso le numerose discipline in oggetto sia agli odontoiatri con maturata professionalità che già lavorano in ambito libero professionale, ma soprattutto ospedaliero.

 Requisiti d'accesso
Lauree del vecchio ordinamento: Odontoiatria e Protesi Dentaria e Medicina e Chirurgia. E' necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione.
Lauree di II livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004): Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria-(classe 52/S e LM-46). È necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione.
Altro: Titoli stranieri equipollenti riconosciuti idonei ai sensi dell'art. 2.5 del Regolamento d'Ateneo per i Master.

Comitato Scientifico

Presentazione delle domande di ammissione

  • Inizio iscrizioni: 04/09/2017 (ore 9,30)
  • Fine iscrizioni: 27/10/2017 (ore 15,00)

Modalità di Ammissione
Il Master è a numero chiuso. Nel caso in cui il numero degli iscritti fosse superiore al numero massimo i candidati verranno ammessi in base alla valutazione del Curriculum vitae et studiorum, con particolare attenzione ai titoli acquisiti (laurea, dottorato, specializzazione, eventuali altri master, esperienza clinica, pubblicazioni) e all'esperienza clinica, e ad un eventuale colloquio motivazionale.

 Immatricolazione

  • data di pubblicazione della graduatoria: 09/11/2017
  • immatricolazione: dal 13/11/2017 (ore 9,30) al 17/11/2017 (ore 15,00)
  • primo ripescaggio: dal 21/11/2017 (ore 9,30 ) al 24/11/2017 (ore 15,00)
  • secondo ripescaggio: dal 28/11/2017 (ore 9,3) al 01/12/2017 (ore 15,00)

Piano Didattico: (visualizza l'allegato)

Durata: Il Master ha durata annuale

LinguaItaliano

Costi: il Master ha un costo di € 3.000 da versare in due rate

  • I rata di importo pari a € 1.500 da versare al momento dell'immatricolazione;
  • II rata di importo pari a € 1.500 da versare entro il 02/07/2018

Posti Disponibili: minimo 2 - massimo 5

Sede:  

  • C.I.R. Dental School, Via Nizza 230, 10126 Torino - Dipartimento di Scienze Chirurgiche
  • Città della Salute e della Scienza di Torino Corso Bramante, 88/90 Torino

Per informazioni contattare: 
Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina
Segreteria CIR Dental School: segr_cirdental@unito.it 

Master di II Livello in Parodontologia
Proponente del Master: Professor Mario Aimetti

Riedizione: D.R. di istituzione n. 62 del 28/01/2005

Master in Parodontologia
 Visita il sito del master

Obiettivi Formativi del Corso
La gestione di un paziente suscettibile alla malattia parodontale richiede livelli di competenza specialistici. L'elevata complessità del quadro clinico parodontale, l'esigenza di recuperare elementi dentali gravemente compromessi dalla patologia, la necessità di raggiungere risultati predicibili e mantenibili nel lungo periodo, l'esigenza di ridurre il costo biologico per il paziente e di migliorarne la qualità della vita rendono indispensabile operatori con una formazione Specialistica post-laurea. Il Master ha lo scopo di sviluppare, attraverso un corso biennale a tempo pieno, le conoscenze e le competenze teorico-cliniche per trattare tale tipologia di pazienti seguendo l'evidence-based medicine. La conoscenza e l'interpretazione critica della letteratura, la capacità di impostare un piano terapeutico complesso che tenga conto del paziente nella sua globalità, di eseguirlo correttamente alla luce delle esigenze e peculiarità di ogni singolo caso e di garantire la prognosi degli interventi sono gli obiettivi di tale Master. Essi possono essere raggiunti solo attraverso un corso di studi in cui siano approfondite le scienze di base, le metodologie della ricerca clinica, la statistica applicata alla medicina, le conoscenze teoriche di clinica medica e di parodontologia, l'attività clinica su paziente. Il progetto formativo del Master si prefigge l'obiettivo di realizzare presso il nostro Ateneo un percorso assimilabile a quello delle più importanti Scuole europee realizzando un'Alta Scuola di Formazione in ambito parodontale. Il programma prevede una frequenza a tempo pieno. L'attività di didattica frontale è articolata in lezioni teoriche, seminari, discussione critica della letteratura, esercitazioni teorico-pratiche su manichini, presentazione e discussione dei piani di trattamento dall'impostazione alle varie fasi terapeutiche. L'attività clinica prevede l'esecuzione di casi complessi di terapia non chirurgica e chirurgica con l'assistenza di docenti e tutori.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali
L'iniziativa è motivata dall'assenza in Italia di corsi di alta formazione a tempo pieno nel settore, mentre è in crescita la domanda di personale altamente qualificato in questo ambito. Gli operatori sanitari con elevate competenze diagnostico terapeutiche sono rapidamente assorbiti dal mondo del lavoro. Il Master offre sbocchi professionali nell'area della libera professione e/o nell'esercizio della stessa all'interno del Servizio Sanitario Nazionale.

Requisiti d'accesso
Lauree del vecchio ordinamento:

  • Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria;
  • Laurea in Medicina e Chirurgia.

È necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione
Lauree di II livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004):

  • Laurea Odontoiatria e Protesi Dentaria - classe 52/S e LM-46. È necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione.

Altro: Titoli stranieri equipollenti riconosciuti idonei ai sensi dell'art. 2.5 del Regolamento d'Ateneo per i Master.

Comitato Scientifico

Presentazione delle domande di ammissione

  • Inizio iscrizioni: 04/09/2017 ore 9,30
  • Fine iscrizioni: 30/10/2017 ore 12,30

Modalità di Ammissione
Test e colloquio di ammissione. Valutazione del curriculum vitae, valutazione del voto di laurea, eventuali pubblicazioni, frequenza ad altri master o corsi.

Immatricolazione

  • data di pubblicazione della graduatoria: 29/11/2017
  • immatricolazione: dal 04/12/2017 (ore 9,30) al 11/12/2017 (ore 15,00)
  • ripescaggio: dal 13/12/2017 (ore 9,30) al 18/12/2017 (ore15,00)

Piano Didattico: (visualizza l'allegato)

Durata: Il master ha durata biennale

Lingua: Inglese

Costi: il master ha un costo di € 30.000 da versare in 4 rate

  • I rata di importo pari a € 7.500 da versare al momento dell'immatricolazione
  • II rata di importo pari a € 7.500 da versare entro il 02/07/2018
  • III rata di importo pari a € 7.500 da versare entro il 31/01/2019
  • IV rata di importo pari a € 7.500 da versare entro il 01/07/2019

Posti Disponibili: minimo 2 - massimo 4

Sede:

  • C.I.R. Dental School, via Nizza 230 - Torino  - SC Riabilitazione Orale, Protesi Maxillo Facciale e Implantologia Dentaria U - Città della Salute e della Scienza di Torino

Per informazioni contattare:
Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Referente Amministrativo: Luca Cavallo
Segreteria CIR Dental School: segr_cirdental@unito.it


Master Universitario di II Livello in Pathways in Gynecological Oncology
Proponente del Master: Professor Paolo Zola
Riedizione: Decreto Rettorale di istituzione n. 6924 del 22/11/2013 

Master in Pathways in Gynecological Oncology

Obiettivi Formativi del Corso
Negli ultimi decenni il trattamento delle neoplasie ginecologiche è stato soggetta ad importanti evoluzioni. La progressiva acquisizione di conoscenze sulla storia naturale delle lesioni neoplastiche e l'introduzione di metodiche diagnostiche e terapeutiche sempre più raffinate hanno modificato in modo profondo la gestione delle pazienti affette de questa patologia con conseguenti cambiamenti di risultati sia in termini di quantità che di qualità di vita salvata.
Il progresso tecnologico, la messa a punto di percorsi diagnostico-terapeutici complessi e la necessità di definire sequenze logiche di trattamenti tra loro potenzialmente sinergici ma con tossicità cumulabili, ha reso non derogabile la formazione di figure professionali mediche dedicate a questo complesso insieme di patologie.
Nei Paesi Anglosassoni, la Ginecologia Oncologica è stata introdotta come disciplina subspecialistica fin dagli anni '70. La formazione degli specialisti in Ginecologia Oncologica comprende conoscenze di epidemiologia, metodologia della ricerca, diagnostica per immagini, anatomia patologica, chirurgia pelvica sia ginecologica propriamente detta che urologica, gastro-intestinale e vascolare, radioterapia, oncologia medica, psico-oncologia e terapia palliativa.
In Italia tale subspecializzazione non esiste. Diventa pertanto importante offrire un percorso didattico che colmi questo vuoto.
Obiettivo del Master è fornire gli strumenti fondamentali, spesso non offerti dalla scuola di specializzazione in ginecologia e ostetricia, al ginecologo che abbia uno specifico interesse alla gestione delle neoplasie ginecologiche.
Il master è quindi un'ottima occasione per ampliare le competenze attraverso una formazione multidisciplinare utile ad affrontare un settore in continua evoluzione oltre che acquisire strumenti di ricerca scientifica in un campo di grande attualità.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali
Il presente master è volto a formare figure professionali altamente specializzate (medici specialisti oncologi e ginecologi) che abbiano acquisito un dettagliato e aggiornato bagaglio sulle conoscenze e competenze applicabili nel campo dell'assistenza sia in regime di ricovero ordinario che di Day Hospital alla paziente affetta da neoplasie ginecologiche.
Gli sbocchi occupazionali previsti sono molto elevati data la crescente importanza riconosciuta a questo settore nell'ambito della ginecologia tenuto conto anche del progressivo invecchiamento della popolazione con conseguente aumento dei casi incidenti.
Il corso vuole formare figure professionali in grado di sviluppare in maniera autonoma percorsi diagnostico - terapeutici nell'ambito della Ginecologia Oncologica al fine di permetterne l'inserimento presso le strutture sanitarie pubbliche e private dedicate all'assistenza delle neoplasie ginecologiche.

Requisiti d'accesso
Lauree del vecchio ordinamento:

  • Medicina e Chirurgia
  • Abilitazione all'esercizio della professione di Medico Chirurgo

Lauree di II livello conseguite nelle seguenti classi:

  • 46/S e LM-41 Medicina e Chirurgia
  • Abilitazione all'esercizio della professione di Medico Chirurgo.

Altro: Titoli accademici conseguiti all'estero riconosciuti idonei dal Comitato Scientifico in conformità a quanto previsto dall'art. 2 comma 3 del Regolamento per la disciplina dei corsi di perfezionamento e di altri servizi didattici integrativi e dei corsi di master).

Comitato Scientifico

  • Prof. Paolo Gontero: Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università di Torino;
  • Prof. Franco Merletti: Dipartimento di Scienze Mediche, Università di Torino;
  • Prof. Mauro Papotti: Dipartimento di Oncologa, Università di Torino
  • Prof. Mauro Salizzoni: Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università di Torino;
  • Prof. Riccardo Torta: Dipartimento di Neuroscienze, Università di Torino;
  • Prof. Paolo Zola: Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università di Torino;
  • Dott.ssa Annamaria Ferrero: Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università di Torino, Professore a contratto, Dirigente Medico;
  • Dott.ssa Marinella Mistrangelo: Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Università di Torino, Dirigente Medico;
  • Dott. Alessandro Urgesi: AOU Città della Salute e della Scienza Presidio Sant'Anna, Dirigente Medico.

Presentazione delle domande di ammissione

  • Inizio iscrizioni: 19/10/2017
  • Fine iscrizioni: 06/02/2018

Modalità di Ammissione
Le domande di ammissione dovranno essere presentate presso la Segreteria del Dipartimento di Scienze Chirurgiche dell'Università degli Studi di Torino.
Se il numero delle domande (regolarmente pervenute entro i termini indicati per la scadenza) dovesse essere superiore al numero dei posti disponibili, si procederà alla selezione dei candidati previa valutazione del curriculum formativo-professionale e di un elaborato di non più di 5.000 caratteri in cui il candidato evidenzi il motivo e le finalità per cui vuole partecipare al Master con in particolare evidenza la crescita professionale attesa.
Il Comitato Scientifico nominerà una commissione, presieduta dal Direttore del Master e da altri 2 componenti del Comitato scientifico, che procederà alla selezione dei candidati.
Sarà formata una graduatoria in base al punteggio attribuito al curriculum e alla valutazione dell'elaborato.

Immatricolazione

  • data di pubblicazione della graduatoria: 16/02/2018 (ore 9.30)
  • immatricolazione: dal 20/02/2018 (ore 9.30) al 26/02/2018 (ore15.00)
  • ripescaggio: dal 12/03/2018 (ore 9.30) al 16/03/2018 (ore15.00)

Piano Didattico: (visualizza l'allegato)
La frequenza alle lezioni è obbligatoria.
Il conseguimento dei crediti è subordinato al superamento da parte degli iscritti di tutte le verifiche di accertamento delle competenze acquisite effettuate periodicamente. Le verifiche periodiche, in numero non superiore a dieci per anno, daranno luogo a votazioni espresse in trentesimi e si intendono superate con una valutazione minima di 18/30.
Il conseguimento del master è subordinato al superamento di una prova finale di accertamento delle competenze complessivamente acquisite tenuto anche conto dell'attività di tirocinio, oltre che alla discussione della tesi.
La prova finale, che porterà al conseguimento del "Master Universitario di II livello in "Pathways in Ginecological Oncology" sarà valutata in centodecimi.

Durata: Il master ha durata biennale

Lingua: Italiano

Costi: il master ha un costo di 3.552€ da versare in due rate

  • I rata di importo parti a 1.552€ da versare al momento dell'immatricolazione
  • II rata di importo pari a 2.000€ da versare entro il 01/10/2019

Posti Disponibili: minimo 2 - massimo 10

Sede: le attività didattiche del Master si svolgeranno presso le Strutture Didattiche e Assistenziali del Dipartimento di Scienze Chirurgiche dell'Università di Torino.

Informazioni
Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Referente amministrativo:
Dott.ssa Sabina Rollo

Master Universitario di II Livello: Master in Radiologia Interventistica Extravascolare
a.a. 2016/2017
Durata Biennale
Proponente del Master: Professor Paolo Fonio
Riedizione: Decreto Rettorale di istituzione n. 2847 del 4/08/2015

Locandina
Master in Radiologia Interventistica Extravascolare

Obiettivi Formativi del Corso
La Radiologia Interventistica è una branca della Radiologia in cui vengono eseguite procedure con intento diagnostico o terapeutico, a cielo coperto, sotto la guida delle diverse metodiche di imaging (Ecografia, TC, Radioscopia).
Il Master in Radiologia Interventistica Extravascolare si propone di fornire al Discente una formazione completa sulle indicazioni, sul "Planning preoperatorio", sulle tecniche percutanee e sulla gestione delle eventuali complicanze nei vari settori della Radiologia Interventistica Extravascolare o endovascolare, ma comunque che non hanno a che fare con la specialità di Chirurgia Vascolare.
In particolare il Master di Radiologia Interventistica Extravascolare si propone di fornire agli specialisti in radiodiagnostica le basi teoriche e pratiche per l'esecuzione delle procedure più diffuse nei diversi settori extravascolari:

  • apparato urinario (pielostomia percutanea, posizionamento di stent urinari, ureteroplastica);
  • vie biliari (drenaggi biliari percutanei, stent biliari, bilioplastiche e rimozione di calcoli);
  • trattamento percutaneo dell'epatocarcinoma (termo ablazione con RF e microonde, chemioembolizzazioni);
  • apparato muscolo scheletrico (vertebro e osteoplastiche, cifoplastiche, interventistica della colonna vertebrale, radiofrequenza pulsata e/o ablativa eco guidata di terminazioni nervose e di patologie articolari) ;
  • biopsie eco e tc guidate e drenaggi di raccolte profonde;
  • isterosalpingografie e disostruzione tubarica, gastrostomie percutanee;
  • embolizzazioni.

I vari argomenti verranno affrontati da docenti di comprovata esperienza mediante lezioni teoriche e attraverso l'esecuzione di procedure in sala Radiologica; quest'ultimo aspetto sarà particolarmente sviluppato, anche da un punto di vista quantitativo, al fine di conferire al Master un aspetto molto pratico.
L'obiettivo finale è infatti quello di formare radiologi in grado di eseguire negli ospedali di provenienza procedure interventistiche, quantomeno di base.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali

Alla fine del corso il discente avrà acquisito nozioni teorico-pratiche sulle varie procedure di Radiologia Interventistica Extravascolare, attualmente di larga diffusione non solo nei Centri di riferimento, ma anche, quanto meno per le procedure di base, in Ospedali più periferici

Requisiti d'accesso

  • Lauree del vecchio ordinamento: Medicina e Chirurgia
  • Lauree di II livello: Laurea specialistica in Medicina e Chirurgia Classe 46/S e LM-41

Altro: Abilitazione all'esercizio della professione medica. Specializzazione in Radiodiagnostica.
Il riconoscimento dei titoli stranieri sarà effettuato sulla base delle modalità previste dall'art. 2.3. del Regolamento d'Ateneo per i Master.

Comitato Scientifico

Piano Didattico: (visualizza allegato)

Lingua: Italiano

Durata: il master ha durata biennale

Costi: 5.000 €

Posti Disponibili:  

Sede: S.C. Radiologia 1U, A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino.

Informazioni

Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Referente amministrativo:
Rachele Fiorenza

Master Universitario di II Livello in Restorative dentistry and aesthetics

Proponente del Master: Dott. Nicola Scotti
Riedizione: Decreto Rettorale di istituzione n. 2392 del 14/07/2016

Master in Restorative dentistry and aesthetics

Obiettivi Formativi del Corso
L'obiettivo formativo principale è di fornire al partecipante, attraverso lo studio teorico e il tirocinio pre-clinico e clinico guidato, gli strumenti per diagnosticare, pianificare ed eseguire correttamente ogni tipo di trattamento conservativo e restaurativo diretto ed indiretto, sia dell'elemento vitale che dell'elemento trattato endodonticamente.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali
La restaurativa adesiva estetica è da considerarsi una parte fondamentale dell'odontoiatria moderna.
In Italia ed in molti altri paesi europei non esiste una scuola di specializzazione e, pertanto, le competenze specialistiche per risolvere casi complessi si possono ottenere solamente attraverso corsi Master che prevedano un lungo tirocinio pratico su simulatore e su paziente. Il corso si rivolge sia a giovani laureati che intendono orientare la propria professione verso l'odontoiatria restaurativa estetica, sia a professionisti già praticanti desiderosi di approfondire ed aggiornare le conoscenze di una disciplina in continua evoluzione.

Requisiti d'accesso
Lauree del vecchio ordinamento:
  • Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria e abilitazione all'esercizio della professione odontoiatrica.
  • Laurea in Medicina e Chirurgia, abilitazione all'esercizio della professione odontoiatrica e iscrizione all'Albo Odontoiatri.

Lauree II livello:

  • Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria (classi 52/S e LM-46) e abilitazione all'esercizio della professione odontoiatrica.

Altro: Il riconoscimento dei titoli stranieri sarà effettuato in base alle modalità previste dall'art. 2.5 del Regolamento Master dell'Università degli Studi di Torino.

Comitato Scientifico

Presentazione delle domande di ammissione

  • Inizio iscrizioni: dal 04/09/2017 (ore 9,30)
  • Fine iscrizioni: al 30/11/2017 (ore 15,00)
Modalità di Ammissione
La selezione sarà effettuata attraverso una valutazione di idoneità dei titoli e una valutazione dei CV secondo i seguenti criteri:
  • Laurea: massimo 10 punti
  • Pubblicazioni e /o lavori scientifici: massimo 3 punti
  • Attestati di qualificazione e/o specializzazione: massimo 3 punti
  • Incarichi di insegnamento: massimo 3 punti
  • Altri incarichi professionali (es. esperienza come relatore): massimo 3 punti
  • Altro: Buona conoscenza lingua inglese

Immatricolazione

  • data di pubblicazione della graduatoria: 21/12/2017
  • immatricolazione: dal 08/01/2018 (ore 9,30) al 12/01/2018 (ore15,00)
  • primo ripescaggio: dal 16/01/2018 (ore 9,30) al 19/01/2018 (ore 15,00)
  • secondo ripescaggio: dal 23/01/2018 (ore 9,30) al 26/01/2018 (ore 15,00)

Piano Didattico: (visualizza l'allegato)

Durata: annuale

Lingua: Inglese

Costi: il master ha un costo di 10.552 € da versare in due rate:

  • I rata di importo pari a 5.552 € da versare al momento dell'immatricolazione
  • II rata di importo pari a 5.000 € da versare entro il 02/07/2018

Posti Disponibili: i posti disponibili sono minimo 3 - massimo 10 

Sede:

  • CIR Dental School, Via Nizza 230 - Torino, Dipartimento di Scienze Chirurgiche
  • A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino Corso Bramante, 88/90 - Torino
Per informazioni contattare: 
Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Segreteria CIR Dental School: segr_cirdental@unito.it

 

Master Universitario di II Livello in Uroginecologia  non attivato nell'a.a. 2017/18

Scheda del Master in Corso di aggironamento 
Proponente del Master: Prof.ssa Chiara Benedetto
Riedizione: Decreto Rettorale di istituzione n. 6907 del 22/11/2013

Master in Uroginecologia

Obiettivi Formativi del Corso
L'Uroginecologia, ha un vasto ambito di interesse che spazia su tutta la patologia di confine ginecologico e urologico e di cui le alterazioni della statica pelvica e l'incontinenza urinaria sono gli argomenti principali. È una disciplina in continua evoluzione che ha visto, negli ultimi anni, non solo un aumento di interesse per il peso sociale ed economico delle problematiche in studio, ma anche l'affermarsi di una nuova figura professionale che assume competenze derivate da diverse specialità: ginecologiche, urologiche, proctologiche, fisiatriche. L'uro-ginecologo, nella realtà attuale, si configura come esperto di riferimento e si avverte quindi la necessità che nel bagaglio culturale del ginecologo, dell'urologo e del chirurgo dedicati, siano presenti nozioni e competenze nella chirurgia di confine tra queste discipline, tali da renderlo in grado di rispondere in modo adeguato alle nuove esigenze cliniche.
Il Master Universitario di II livello in Uroginecologia intende fornire agli specialisti in Ginecologia e Ostetricia, in Urologia, ed in Chirurgia generale, le competenze necessarie per un moderno e completo approccio alla paziente con affezioni pelvi-perineali, che, partendo da un completamento del contesto culturale, comprenda tutte le opzioni sia diagnostiche che terapeutiche, mediche, riabilitative e chirurgiche. Queste ultime, in particolare sono state arricchite da un cospicuo fiorire di proposte tecniche, assai differenziate e ancora in continua evoluzione, anche in rapporto alle nuove biotecnologie.
Il Master si propone quindi, in primo luogo, di fornire un approfondimento culturale sulle problematiche di fisiopatologia, anatomia funzionale, clinica e terapia e in secondo luogo di offrire una aggiornata e completa rivisitazione sia delle tecniche e tecnologie diagnostiche che dell'ampia gamma di interventi chirurgici e riabilitativi oggi disponibili.
I contenuti teorico-pratici degli argomenti riguarderanno l'anatomia funzionale del pavimento pelvico, la standardizzazione terminologica delle alterazioni della statica pelvica e delle disfunzioni del pavimento pelvico, diagnostica per immagini, aspetti psicologici nella donna con alterazioni della statica pelvica e/o incontinenza urinaria, problematiche anestesiologiche negli interventi uro-ginecologici, preparazione all'intervento per via addominale, vaginale e laparoscopica, decorso post-operatorio: osservazioni e accorgimenti, studio e confronto delle caratteristiche dei materiali protesici e dei nuovi biomateriali, aspetti medico-legali e la prevenzione delle problematiche uro-ginecologiche; tali argomenti necessitano di una approfondita trattazione e di una personale ed attiva partecipazione che solo una full immersion e un ristretto numero di partecipanti possono consentire. Profilo Professionale e Settori Occupazionali.

Requisiti d'accesso
Il corso rivolto a medici specialisti in ginecologia e urologia, vuole formare figure professionali in grado di sviluppare in maniera autonoma percorsi diagnostico - terapeutici nell'ambito dell'uro-ginecologia al fine di permetterne l'inserimento presso le strutture sanitarie pubbliche e private dedicate all'assistenza delle pazienti ginecologiche.

Comitato Scientifico

  • Prof.ssa Chiara Benedetto: Dipartimento di Scienze Chirurgiche dell'Università degli Studi di Torino;
  • Prof. Mario Toppino: Dipartimento di Scienze Chirurgiche dell'Università degli Studi di Torino;
  • Prof. Leonardo Micheletti: Dipartimento di Scienze Chirurgiche dell'Università degli Studi di Torino;
  • Prof. Guido Menato: Dipartimento di Scienze Chirurgiche dell'Università degli Studi di Torino;
  • Dott. Roberto Carone: AOU Città della Salute e della Scienza, Presidio Sant'Anna, Dirigente Medico;
  • Dott. Mario Preti: IEO Milano, Dirigente Medico;
  • Dott. Luciano Chiarolini: AOU Città della Salute e della Scienza, Presidio Sant'Anna, Dirigente 

Modalità di Ammissione
Le domande di ammissione dovranno essere presentate on-line all'Università degli Studi di Torino.
Se il numero delle domande (regolarmente pervenute entro i termini indicati per la scadenza) dovesse essere superiore al numero dei posti disponibili, si procederà alla selezione dei candidati previa valutazione del curriculum formativo-professionale e di un elaborato di non più di 5.000 caratteri in cui il candidato evidenzi il motivo e le finalità per cui vuole partecipare al Master.
Il Comitato Scientifico nominerà una commissione, presieduta dal Direttore del Master e da altri 2 componenti del Comitato scientifico, che procederà alla selezione dei candidati.
Sarà formata una graduatoria in base al punteggio attribuito al curriculum e alla valutazione dell'elaborato.
La frequenza alle lezioni è obbligatoria.
Il conseguimento dei crediti è subordinato al superamento da parte degli iscritti di tutte le verifiche di accertamento delle competenze acquisite effettuate periodicamente. Le verifiche periodiche, in numero non superiore a dieci per anno, daranno luogo a votazioni espresse in trentesimi e si intendono superate con una valutazione minima di 18/30.
Il conseguimento del master è subordinato al completamento del tirocinio, al superamento di una prova finale di accertamento delle competenze complessivamente acquisite durante il tirocinio.
La prova finale, che porterà al conseguimento del "Master Universitario di II livello in "Uroginecologia" sarà valutata in centodecimi.

Piano Didattico: (visualizza l'allegato);

Durata: Il master ha durata annuale.

Lingua: Italiano

Costo: il master ha un costo di 3.552€.

Posti Disponibili: minimo 2 - massimo 10.

Sede:
Il master avrà sede presso le Strutture Didattiche del Dipartimento di Scienze Chirurgiche dell'Università di Torino:

  • Reparto di Ginecologia e Ostetricia "I" - S.C.D.U. (Direttore Prof.ssa Chiara Benedetto) e gli ambulatori ad esso afferenti;
  • SCDU di Urologia del Dipartimento di Scienze Chirurgiche dell'Università di Torino;
  • Dipartimento di Scienze Chirurgiche;
  • Presidio Ospedaliero S. Anna;
  • Centro di Fisiologia della Riproduzione Umana e Tecniche di Fecondazione Assistita;
  • AOU Città della Salute e della Scienza di Torino, Via Ventimiglia n. 3, Torino;

Informazioni
Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino
Sezione Servizi Didattici Medicina

Referente amministrativo:

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 21/09/2018 23:31
Location: http://www.dsc.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!