Vai al contenuto pricipale

Settori di Ricerca

Il Dipartimento di Scienze Chirurgiche, in cui convergono diverse branche specialistiche caratterizzate da un grado elevato di affinità (chirurgia generale e chirurgie specialistiche, anestesia e rianimazione, scienze radiologiche, scienze odontoiatriche), ha un preciso razionale che riguarda aspetti di ricerca, didattica e clinico-assistenziali.

Per quanto concerne la ricerca, la condivisione di interessi comuni da parte delle diverse discipline consentirà di ideare e definire progetti coordinati e condivisi, quali, ad esempio, l'implementazione di nuove tecnologie chirurgiche e rianimatorie, l'impiego di materiali innovativi, lo sviluppo di nuove metodiche diagnostiche e di radiologia interventistica, senza trascurare l'approfondimento degli aspetti specifici, anche non chirurgici, caratteristici di ciascuna disciplina.

Lo sviluppo di protocolli di ricerca comuni e multidisciplinari, sia nell'ambito della ricerca di base, sia in quello della ricerca applicata alla clinica, permetterà di ottimizzare l'utilizzo delle risorse umane ed economiche. Inoltre, trarrà notevoli vantaggi l'aspetto clinico-assistenziale.

Il Dipartimento di Scienze Chirurgiche è composto al 31/12/2013 da 96 docenti (21 professori di prima fascia, 25 professori di seconda fascia, 50 Ricercatori) appartenenti ai seguenti 17 settori scientifico-disciplinari :

  • MED/02 - Storia della Medicina
  • MED/18 - Chirurgia Generale
  • MED/19 - Chirurgia Plastica
  • MED/21 - Chirurgia Toracica
  • MED/22 - Chirurgia Vascolare
  • MED/23 - Chirurgia Cardiaca
  • MED/24 - Urologia
  • MED/28 - Malattie Odontostomatologiche
  • MED/29 - Chirurgia Maxillo Facciale
  • MED/30 - Malattie Apparato Visivo
  • MED/31 - Otorinolaringoiatria
  • MED/32 - Audiologia
  • MED/33 - Malattie Apparato Locomotore
  • MED/34 - Medicina Fisica e Riabilitativa
  • MED/36 - Diagnostica per Immagini e Radioterapia
  • MED/40 - Ginecologia ed Ostetricia
  • MED/41 - Anestesiologia

Alla momento della costituzione del Dipartimento avvenuta in data 14/05/2012 afferiva il Settore Scientifico Disciplinare FIS/01 – Fisica Sperimentale con la presenza di un unico docente andato in quiescenza il 01/11/2012

Le principali linee di ricerca del DSC possono essere così riassunte :

  • Riabilitazione delle disabilità: sulle ricadute delle disabilità secondarie a patologie degli organi di senso e motori sulla qualità di vita e loro rimediazione;
  • Chirurgia oncologica: aspetti di biologia di base delle patologie neoplastiche, diagnostica precoce e ordinaria in ambito oncologico, trattamento medico, chirurgico e palliativo delle patologie neoplastiche;
  • Chirurgia dei traumi e delle malformazioni: aspetti di base dell’integrazione dei materiali impiantabili, esiti di chirurgia riparativa e ricostruttiva;
  • Trapianti di organi: con riferimento alle linee di ricerca di base e cliniche sui trapianti di cornea, rene, polmone, fegato e cuore;
  • Cellule staminali: loro applicazione nell’ambito della rigenerazione dentaria, ossea, dei tessuti molli e delle cellule neurali:
  • Radiologia interventistica: linee di ricerca clinica sulla terapia non invasiva in ambito vascolare;
  • Nuove tecnologie in chirurgia: rivolte soprattutto alla chirurgia robotica ed allo studio di nuovi strumenti e supporti tecnologici;
  • Medicina materno-fetale: con linee di ricerca di base e clinica sulla infertilità, sulla diagnostica per immagini e in ambito oncologico;
  • Malattie respiratorie: soprattutto nell’ambito delle problematiche correlate con la rianimazione in rapporto alla ricerca sia di base che applicata;
  • Sofferenza cerebrale acuta: soprattutto nell’ambito delle problematiche correlate con la rianimazione in rapporto alla ricerca sia di base che applicata.
Ultimo aggiornamento: 28/03/2019 16:35
Location: http://www.dsc.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!